Crea sito

AUGURIAMOCI LA MAFIA PERFETTA.

AUGURIAMOCI LA MAFIA PERFETTA.

AUGURIAMOCI LA MAFIA PERFETTA.
luglio 25
07:27 2017

di Paolo Barnard

Are you ready for a ride? Pronti a stirare il cervello?

Alla celebrazione per Paolo Borsellino, di cui al precedente, ho portato due ‘Visioni’: una sul perché Borsellino e Falcone sono stati ammazzati in quel modo, e l’altra su come far sparire le mafie, e su come mettere il Vero Potere con le spalle al muro, in un colpo solo.

Piuttosto controversa la seconda, vi avviso.

Parto dalla conclusione del ragionamento, poi ve lo spiego. Borsellino e Falcone sono stati ammazzati in quel modo apocalittico perché sono rimasti schiacciati da un sistema politico-mafioso IMPERFETTO e allo stesso tempo cavernicolo, subumano, demente. Ok, parto.

La domanda da farsi è questa: perché negli USA – dove girano poteri e denari duemila volte maggiori di quelli del mafioso pollitalico pollaio, e dove la violenza armata dilaga come la peste – i giudici importanti non vengono trucidati? Eh? Dall’era Nixon all’ultimo giudice ucciso, cioè ai tempi di Bush Jr., sono stati ammazzati in America 4 giudici importanti, e tutti per motivi futili (vendette di ex carcerati, razzisti ecc). Bè? Eppure in USA di giudici che hanno messo le mani dentro al più spietato Potere del mondo ce ne sono stati, sappiamo i nomi. Allora? Ancora un attimo.

Parliamo di affari e veramente vediamone le proporzioni. Le tre mafie italiane messe assieme, si stima, incassano (lordi? netti?) dagli 80 ai 120 miliardi di dollari all’anno. Nel 2008 un Hedge Fund di New York chiamato John Paulson (complice di Goldman Sachs) incassò in una singola scommessa 15 miliardi di dollari. In pochi giorni. Ed è solo uno delle centinaia di squali finanziari in quel Mostro. Un tal Larry Fink, CEO di BlackRock che gestisce fondi d’investimento, maneggia ogni anno 5.400 miliardi di dollari, ripeto, cinque-mila-quattrocento-miliardi. Ehm… cos’erano pure quegli spiccioli del panettiere di prima? Ottanta… centoventi all’anno? Il tizio sopra fa 15 miliardi in 10 giorni, l’altro ne maneggia 5.400. Cominciamo a capire le proporzioni. La sola Deutsche Bank ha in teoria le mani su investimenti speculativi pari a VENTI volte il PIL di tutta la Germania. Poverini i caproni puzzosi delle nostre mafie, che fanno i polletti con gli spiccioli del distributore di caffè… Mafia, Ndrangheta, e Camorra non ci arriveranno neppure in 2 secoli a fare i soldi che i sopraccitati e affini fanno in un quinquennio.

Diversi anni fa io stavo a Londra, una sera ero sul divano con la Tv accesa e vedo un noto programma d’inchiesta della BBC che annuncia un servizio sulla mafia in Gran Bretagna. Ma và? Lo guardo, ecco come si svolge: il reporter è in un taxi con un informatore che non si vede, e gli chiede di portarlo nei quartieri di Londra dove dominano le cosche e la malavita. L’esperto dà il nome di una via al taxista. Passano diversi minuti, e il taxi si ferma in piena City finanziaria sotto al grattacielo futuristico del gigante assicurativo Lloyd’s. Questa è la BBC, non trasmettono buffonate. Bè il giornalista, interdetto, non dice nulla per qualche secondo e l’altro gli sputa fuori: “Ma ancora non l’avete capito dove sono i boss, i Padrini, qui a Londra? Hanno fatto carriera, altro che puttane, esplosivi o morti ammazzati e latitanze. Questi che stanno in sti grattacieli sono i mafiosi più potenti e rispettati del mondo, e incassano come un milione di gang di teste di cazzo messe assieme. Si sono evoluti, lo ha capito?”.

Parliamo di crimini, e davvero vediamone le proporzioni. Mafia, Ndrangheta, e Camorra non potranno mai fare neppure in 2 secoli ciò che due soli umani hanno fatto al Pianeta intero pochi anni fa. Richard Fuld e Joseph Cassano, rispettivamente CEO di Lehman Bank e della filiale dell’AIG a Londra, hanno trascinato il Pianeta intero nella più grave crisi finanziaria dal 1929, cioè ne sono stati i due detonatori, a proposito di via D’Amelio e Capaci. Vogliamo per favore contare i morti per:

  1. A) depauperata assistenza sanitaria, B) impoverimento, C) alcolismo/droghe, D) fame, E) suicidio (con la stessa Gran Bretagna che denuncia un CALO DELL’ASPETTATIVA DI VITA degli inglesi per colpa di sta crisi), assieme a F) sofferenze di generazioni di giovani e bambini condannate da oggi per decenni a redditi minimi, G) crollo della dignità sovrana d’intere Nazioni…

 causati da quei due uomini e da ciò che hanno scatenato perché appartenenti alla MAFIA PERFETTA? Qualcuno che sia sano di mente pensa che un sub-umano rintanato in un casolare, nascosto come un sorcio e con un tumore, che scribacchiava pizzini patetici su foglietti, o un gorilla analfabeta oggi in galera, avrebbero mai avuto il potere di fare un dolo (e molto di più) come quello che ho elencato sopra? Dai…

Parliamo di proporzioni fra mafie, quella dei sorci coi pizzini e le ‘ponghe’ politiche del Tevere a Roma chiamati mafie IMPERFETTE e la mafia PERFETTA che sto descrivendo, e siamo seri, ok?

Ma non siamo ancora al punto di tutto. Dopo Lehman (ma anche prima come nel caso dello scandalo Savings&Loans anni ’80 ’90) abbiamo scoperchiato una pentola dell’Inferno scoprendo una criminalità immane che infettò quasi tutto il mondo finanziario sulla Terra. Uscirono prove, fatti, reati di proporzioni stellari… E allora chi, dei Padrini della mafia PERFETTA, è finito in galera?

NESSUNO. (Madoff sconta 3mila ergastoli ma solo perché ha fottuto una elite miliardari, vi è chiaro?)

Ma non avevamo detto che ci sono stati fior di giudici e magistrati Senior che hanno indagato su sti Criminali planetari? Sì, ma ancora un po’ di pazienza.

Ricapitoliamo. Una mafia rozza e IMPERFETTA è composta da sti sorci umani alla Casalesi o Corleonesi, col codazzo delle ‘ponghe’ del Tevere a Roma politica, una specie di fossa biologica da cantiere turco che fa esplodere un’autostrada per ammazzare un magistrato e che vive di latitanze con le pustole alla prostata, e il tutto per gestire due soldi da resto del salumiere confronto ai Signori del Mondo. Una mafia PERFETTA è quella che invece, appunto, fa duemila volte i profitti di quegli ‘scarrafoni’ del sud Italia e delle ponghe del Tevere, ma sono tutti uomini liberi, osannati da mezzo mondo, rispettati dai leaders della Terra, dormo sonni di platino ogni notte: si chiama Big Finance. E se gli viene un cancro micidiale, come a Lloyd Blankfein, chissà come mai guariscono, mentre il sorcio beccato nel casolare coi pizzini no.

I magistrati che indagano la mafia PERFETTA ci sono, o meglio c’erano. Ecco i nomi di quelli del livello di carriera di un Borsellino o di un D’Ambrosio: Mary Jo White, Gary Lynche, Linda Thompson, Paul Berger. Cosa fecero negli anni di platino che portarono al crimine mondiale dopo Lehman? Un cazzo, aprirono fascicoli falsi, e rispondevano a un altro ‘magistrato’ di livello immenso, tal Robert Khuzami della Securities and Exchange Commission americana che privatamente chiamava i banchieri Signori del Mondo prima e dopo Lehman e gli diceva (come da atti del Congresso USA): “Hey, datemi uno squillo, se siete indagati per i crimini contro gli Stai Uniti ve lo dico prima e in privato, così aggiustiamo le cose con patteggiamenti e non ergastoli”.

Mary Jo White, Gary Lynche, Linda Thompson, Paul Berger al termine delle indagini di cartapesta che aprirono, si dimisero e indovinate dove sono oggi a prendere centinaia di milioni di $ all’anno? Da Goldman Sachs, JP Morgan, Citi, Bank of America ecc.

Ma non abbiamo sentito di mega multe in America, o di audizioni del Congresso di fuoco? Sì. Ma quando? Quando le agenzie di rating, che l’amico PM Michele Ruggiero ha invano indagato nel Paese dei sorci, fecero i dispetti alla mafia PERFETTA. Capitò che, così come sostenne Ruggiero nella sua eccellente requisitoria sul loro operato criminoso in Italia, la agenzie di rating (quelle che con una bocciatura affondano decine di milioni di umani a botta) andarono a pestare i piedi anche e per coincidenza alla mafia PERFETTA, e allora sì che la mafia PERFETTA li bastonò. L’ex ministro della Giustizia Eric Holder multò Standard & Poor’s per la cifretta di 1 miliardo e 375 milioni di dollari, ops!, e S&P’s belò in ginocchio “Siii, Uaaaaa! Abbiamo barato, pietaaà!”. Stessa cosa con Moody’s, multina da 864 milioni. Ops!

La mafia PERFETTA è riuscita nell’intento di far passare indenne in America la seguente battuta (che è sulla bocca di tutti) “Gli USA sono governati da Government-Sachs”. A Washington non esiste una quota di commistione con ste mafie PERFETTE, come a Roma con le cosche, no, a Washington mafie PERFETTE e governo sono la stessa cosa al 100%, ed è tutto è ‘legale’. Jamie Dimon, Padrino di JP Morgan (in foto con Obama sopra) non sta in un casolare nascosto come un sorcio e con un tumore, a scribacchiare pizzini patetici su foglietti, e non sarà mai un gorilla analfabeta in galera.

Questi sono i nomi degli uomini o donne del governo americano che negli ultimi 17 anni sono venuti da un’UNICA banca, Goldman Sachs (poi ci sono gli altri) e furono tutti Ministri o Consiglieri della Casa Bianca: Stephen Bannon,  Gary Cohn,  Steven Mnuchin,  James Donovan,  Dina Powell,  William Dudley,  Gary Gensler,  Stephen Friedman,  Joshua Bolten,  Robert Steel,  Henry Paulson,  Robert Rubin,  Kenneth Brody.

E torniamo a quel reportage della BBC che vidi a Londa molti anni fa. Là dove il mondo si è evoluto al di sopra degli australopitechi o dei mungi capre (Camorra, Ndrangheta, Cosa Nostra), le mafie si sono trasformate. Non più armi, non più depositi di esplosivi, pizzi, ragliate sulla spartizione del territorio, non più discariche di veleni dietro casa propria, non più puttane, droga, o appalti del valore totale, fra Mafia Ndrangheta e Camorra, di un pomeriggio di ‘bets’ al solo John Paulson Hedge Fund a NY. Le mafie nei Paesi che ‘giustamente’ Marco Travaglio definisce “i Paesi seri” (povero idiota) hanno capito che si può essere un Provenzano alla quindicesima potenza e con in pugno… non gli appalti, ma una trentina di Nazioni del mondo, e allo stesso tempo stare davanti al Presidente degli Stati Uniti con la CBS, MSNBC, CNN a stuoino a fare domande, con onori sul New York Times o sul Financial Times, e sonni di platino. Insomma, please welcome…

… la mafia PERFETTA. E qui arrivo al punto di maggior importanza di questo articolo.

Dopo aver esposto queste cose al convegno di cui all’art. precedente, il PM Ruggiero in totale buonafede ha esclamato: “Barnard, allora sinceramente io mi devo ritenere fortunato di appartenere a un Paese dove le mafie sono IMPERFETTE, se no… bè, se no manco sarei qui!”. E lì io sono arrivato con l’inimmaginabile, eccolo:

Caro Ruggiero, no, noi dobbiamo AUGURARCI che anche le sozze topaie di scarrafoni politico-mafiosi italiane si evolvano in mafie PERFETTE. E sa perché?”, tremore della platea, mormorrii…

Barnard: “Lei lo sa, Dott. Ruggiero, di cosa NON si sono resi conto i mafiosi americani o inglesi di Wall Street e della City divenuti onnipotenti mafie PERFETTE? Non si sono resi conto che passando dalle latitanze, appalti, pizzi, spaccio droga/armi… a fortune inimmaginabili e prive di reali pericoli d’indagine, essi si stavano…

… si stavano mettendo nella LEGALITA’. Certo, è una legalità perennemente violata e che gli dà il potere di svegliarsi la mattina ed essere il governo stesso al 100% e senza nessun rischio, e accumulando fortune cosmiche che la malavita australopiteca italiana neppure immagina. MA E’ COMUNQUE LEGALITA’. E fermi tutti. Quando un MACRO-sistema criminale senza rendersene conto, perché ubriaco di un potere e di profitti divini che da latitanti non avrebbero mai avuto, quando, dicevo, quel macro-sistema criminale si ritrova distrattamente dentro le regole, allora E’ FOTTUTO. E sapete perché?…

… perché alla fine della giostra è sempre lo Stato che comanda anche se non se ne rende conto. E se le opinioni pubbliche, una volta rinchiusa la mafia PERFETTA dentro le regole della legalità, cominciano a ruggire, la politica è costretta ad agire, ad applicare le regole, perché la politica non può vivere solo di banche, DEVE VIVERE DEI VOSTRI VOTI, e quando a quel punto la politica è costretta dal TERRORE DEL NON VOTO ad agire, la mafia PERFETTA che si è auto rinchiusa in una legalità di diamanti e platino, ma pur sempre legalità, è messa…

… CON LE SPALLE AL MURO. Cosa credete che faranno quell’ipotetico giorno del ruggito delle opinioni pubbliche i vari Jamie Dimon e Lloyd BLankfein o John Paulson? Credete che torneranno alle lupare, spaccio, puttane e ai casolari coi tumori e i pizzini? Torneranno forse agli spiccioli del macellaio, sozzi di applatini, discariche, ponti fatti con la sabbia, e traffici porci, puzzolenti di sudore e latitanze dopo essere stati alla Casa Bianca riveriti come Imperatori? No. Indietro non potranno mai più tornare, e sono fottuti. Basterà allora, con la mafia PERFETTA tronfia di iper-potere-cosmico ma dentro LE REGOLE, che i popoli si muovano, e li fotteranno tutti. Al contrario, Dott. Ruggiero e lettori, se le mafie rimarranno sorci, blatte, scarrafoni e ponghe, cioè mafie IMPERFETTE, quelli non li stermineremo mai, mai e mai, infatti sorci, blatte, scarrafoni e ponghe esistono da millenni”.

Auguriamoci che le tre mafie italiane compiano l’evoluzione da mafie IMPERFETTE a mafie PERFETTE come in USA o in Gran Bretagna. Anzi, invochiamo una trattativa aperta Stato-mafie dove Roma incentiva le cosche da una parte a fare duemila volte gli affari di oggi, ma dall’altra a rientrare nella legalità della mafia PERFETTA. Certo, dovremo soffrire un’epoca d’imperiosi bastardi legali che penseranno di avere in pugno non solo il 100% di Senati e Parlamenti, ma ogni singolo cm quadrato di Istituzioni e business esistente, con profitti da Mille e una Notte. Ma poi, ripeto, quando saranno loro malgrado nella LEGALITA’ delle regole, poiché come in USA sono divenuti mafia PERFETTA, allora il popolo degli elettori, se veramente coeso, potrà fotterli spalle al muro, come spiegato sopra. E ci saremo sbarazzati di mafie IMPERFETTE e PERFETTE in un colpo solo. Sorry, è l’unica via. Non ce ne sono altre. I veri statisti hanno ‘visioni’ a lunghissimo termine e incredibilmente azzardate. Non c’è altra scelta.

Stirate il cervello, e…

THINK.

About Author

Loud

Loud

Related Articles

Leave a Reply

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

*

Articoli recenti

Archivio Articoli

Ricerca interna