Crea sito

MAI DIRE RAI! SCOPPIA IL CASO DELLE MARCHETTE OCCULTE NELLE RASSEGNE STAMPA DELLA RAI

MAI DIRE RAI! SCOPPIA IL CASO DELLE MARCHETTE OCCULTE NELLE RASSEGNE STAMPA DELLA RAI

MAI DIRE RAI! SCOPPIA IL CASO DELLE MARCHETTE OCCULTE NELLE RASSEGNE STAMPA DELLA RAI
marzo 04
17:24 2016


RAINEWS INDUGIA PER QUASI UN MINUTO SU UNA PUBBLICITÀ DELLA TOD’S. IL RENZIANO ANZALDI APRE IL CASO, L’AGCOM BATTE UN COLPO E AVVIA UN ESAME TECNICO GIURIDICO…
Il segretario piddino della Vigilanza scrive a Fico e Cardani per chiedere che venga affrontato il problema: è giusto che gli inserzionisti comprino pubblicità sui quotidiani e se la ritrovino gratis nella tv pubblica? L’Agcom risponde, il grillino della Vigilanza no… –

IL VIDEO DELLA RASSEGNA STAMPA DI RAINEWS CON LA MARCHETTA ALLA TOD’S DI DELLA VALLE

http://www.affaritaliani.it/coffee/video/politica/pubblicita-occulta-il-video-della-rassegna-stampa-del-2-marzo-di-rainews-410455.html

Da www.affaritaliani.it

RASSEGNA STAMPA DI RAINEWS – LA MARCHETTA A TODS

Scoppia il caso della pubblicità occulta nelle rassegne stampa e nei programmi di informazione della Rai. Michele Anzaldi, deputato del Pd e membro della commissione di vigilanza Rai, ha scritto una lettera a Angelo Marcello Cardani, presidente di AGCOM, chiedendogli di intervenire – spiega ad Affaritaliani.it – “a causa del vuoto normativo che consente la pubblicità occulta all’interno di rassegne stampa o di programma d’informazione”. Si tratta di un fenomeno che “fa perdere soldi a televisioni e radio. Occorre intervenire a causa anche dell’innovazione tecnologica”. Cardani ha risposto ad Anzaldi affermando che si tratta di un “problema rilevante”, annunciando di aver “passato la mail agli uffici dell’Autorità per un esame tecnico”.

RASSEGNA STAMPA DI RAINEWS – LA MARCHETTA A TODS

IL TESTO INTEGRALE DELLA MAIL DELL’ONOREVOLE ANZALZI AL PRESIDENTE CARDANI

Egregio Presidente,

sottopongo alla Sua cortese attenzione il seguente problema.

Si tratta della questione relativa alla presenza di brand e pubblicità occulte all’interno ad esempio di rassegne stampa o di programmi d’informazione del servizio pubblico, che meriterebbero di essere adeguatamente attenzionate per verificare l’effettiva esistenza di un vuoto normativo e la conseguente necessità di regolamentare anche questo ambito.

RASSEGNA STAMPA DI RAINEWS – LA MARCHETTA A TODS

Può accadere infatti che nell’ambito di una rassegna stampa venga ripresa una notizia e con essa nella pagina del giornale anche ad esempio l’inserzione pubblicitaria regolarmente pagata al giornale ma che diventa una pubblicità televisiva nel momento in cui le telecamere si soffermino a lungo sulla pagina.

A tal proposito mi permetto di chiederLe di valutare se non sia opportuna una valutazione da parte dell’Autorità dei risvolti anche giuridici della questione.

Faccio presente che la normativa vigente disciplina il c.d. “product placement”, la pratica pubblicitaria che determina l’inserimento di un marchio o di un prodotto all’interno di un’opera televisiva, ma è evidente che la fattispecie da me riportata non è assolutamente ricompresa. Certo della Sua sensibilità ed in attesa di risposta invio i miei più cordiali saluti.

RASSEGNA STAMPA DI RAINEWS – LA MARCHETTA A TODS

On. Michele Anzaldi

LA RISPOSTA DEL PRESIDENTE CARDANI ALL’ONOREVOLE ANZALDI

Caro On. Anzaldi,

La ringrazio per la segnalazione del problema che mi pare rilevante. Ho passato la sua E-mail agli uffici dell’Autorità per un esame tecnico. La terremo comunque al corrente.

Con I migliori saluti.

A. M. Cardani

IL TESTO INTEGRALE DELLA LETTERA DI ANZALDI ALL’ONOREVOLE FICO (Presidente della Commissione di Vigilanza Rai)

Egregio Presidente,

RASSEGNA STAMPA DI RAINEWS – LA MARCHETTA A TODS

sottopongo alla Sua cortese attenzione il seguente problema.

Si tratta della questione relativa alla presenza di brand e pubblicità occulte all’interno ad esempio di rassegne stampa o di programmi d’informazione del servizio pubblico, che meriterebbero di essere adeguatamente attenzionate per verificare l?effettiva esistenza di un vuoto normativo e la conseguente necessità di regolamentare anche questo ambito.

Può accadere infatti che nell’ambito di una rassegna stampa venga ripresa una notizia e con essa nella pagina del giornale anche ad esempio l’inserzione pubblicitaria regolarmente pagata al giornale ma che diventa una pubblicità televisiva nel momento in cui le telecamere si soffermino a lungo sulla pagina.

ANZALDI

A tal proposito ritengo opportuno chiederLe la costituzione nell?ambito della Commissione di un Comitato ristretto che, avvalendosi anche di esperti giuridici, possa affrontare la questione e verificare l’esistenza della criticità riportata.

Faccio presente che la normativa vigente disciplina il c.d. “product placement”, la pratica pubblicitaria che determina l’inserimento di un marchio o di un prodotto all’interno di un’opera televisiva, ma è evidente che la fattispecie da me riportata non è assolutamente ricompresa. In allegato un file con un estratto dalla rassegna stampa in onda ieri mattina su Rainews, alle 8.58.

Certo della Sua sensibilità ed in attesa di risposta invio i miei più cordiali saluti.

On. Michele Anzaldi

About Author

Loud

Loud

Related Articles

Leave a Reply

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

*

Articoli recenti

Archivio Articoli

Ricerca interna