Crea sito

COME MONSANTO DIMOSTRA CHE UN ERBICIDA NON E’ CANCEROGENO? NON FA I TEST, IN ACCORDO CON L’EPA.

COME MONSANTO DIMOSTRA CHE UN ERBICIDA NON E’ CANCEROGENO? NON FA I TEST, IN ACCORDO CON L’EPA.

COME MONSANTO DIMOSTRA CHE UN ERBICIDA NON E’ CANCEROGENO? NON FA I TEST, IN ACCORDO CON L’EPA.
marzo 15
16:55 2017

Risultati immagini per round up

Come si fa a dimostrare che un prodotto è cancerogeno ? Si fanno test specifici sul prodotto stesso. Quindi, per la proprietà transattiva, se non si fanno test non si può dimostrare che sia cancerogeno, ed il problema è risolto alla radice.

Vediamo il caso del controverso erbicida Roundup della Monsanto, a base di glifosato, che, tanto per dire, inquina anche molte acque italiane e che negli USA è alla base di numerose cause intentate contro l multinazionale da agricoltori colpiti da cancro alle ossa come potete vedere   qui.

Il problema per la Monsanto inizia a nascere quanto una ricerca della WHO , world health organization, mtte sotto accusa il suo erbicida quando potenzialmente cancerogeno.

Cosa fa l’EPA, l’agenzia ambientale USA , fino ad ora riserva dei democratici che vi facevano il bello a cattivo tempo ? Conduce forse dei test sul prodotto ? NO!. Infatti

Gli standard minimi EPA non richiedono dati sui test sul prodotto in qustione, in questo caso Roundup. Invece le norme EPA richiedono solo studi legati al principio attivo…

Ed infatti Roundup non può essere definito cancerogeno o non cancerogeno, in quanto non sono stati effettuati i test ..

In fondo è una situazione eccezionale. Poi una povera multinazionale, ora comprata dalla mega-corporation tedesca Bayer, che faceva 60 miliardi di dollari di fatturato, mica poteva spenderne circa 250 mila per fare i test! E che diamine !

Allora si studia una soluzione diversa: invece che fare le ricerche si prendono un po’ di esperti e si prepara una relazione premasticata, che poi gli stessi possano firmare. Tanto loro non useranno il Roundup ….

Tutto bene, io pago gli esperti, preparo una relazione ad hoc, e loro la firmeranno.

Cosa ne pensa l’EPA, l’ente ambientale USA , ed il special modo il  Cancer Assessment Review Committee, (CARC), il comitato che si occupa della cancerosità dei prodotti ? Che alla fine non ci vogliono ricerche tossicologiche o pidemiologiche. I documenti, prodotti come abbiamo visto in modo, quanto meno, dubbio, sono sufficienti. Anzi Jess Rowland, il capo del comitato, dice che “Se riesce a chiudere (kill) la cosa merita una medaglia”.

Complimenti all’EPA, e grazie per fare con attenzione il tuo lavoro , soprattutto nei confronti delle multinazionali! E grazie multinazionali che ci date sempre dei prodotti sicuri e testati. E mi raccomando, ricordatevi di chi ha votato CETA e TTIP a loro favore !

http://scenarieconomici.it/come-monsanto-dimostra-che-un-erbicida-non-e-cancerogeno-non-fa-i-test-in-accordo-con-lepa/

About Author

younetspiegalevele

younetspiegalevele

Related Articles

Leave a Reply

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

*

Archivio Articoli

Ricerca interna